Posts Tagged ‘Cucchi’

“Aliquid”

La galleria GINOMONTI arte contemporanea è lieta di presentare Aliquid, mostra collettiva di fotografia a cura di Gabriele Perretta, che sarà inaugurata sabato 23 settembre 2017 alle ore 18.00. Saranno esposte opere di Claudio ABATE, Chan-Hyo BAE, Jean-Paul BRUN, Gerald BRUNEAU, Maurizio CESARINI, James COLLINS, Michel COMTE, Enzo CUCCHI, Giorgio CUTINI, Francesco DI LORETO, Mario DONDERO, Eriberto GUIDI, Angelo IODICE, Giuliana LAPORTELLA, Sergio MARCELLI, Helmut NEWTON, Dino PEDRIALI, Claudio PENNA, Jerry SCHATZBERG, Cindy SHERMAN, Vibeke TANDBERG.

Nel testo critico contenuto nel catalogo della mostra, il curatore Gabriele Perretta scrive: «La fotografia è un tentativo di raggiungere la sproporzione sociale, la liceità, la dissociazione, l’arterità, in quanto non deve piacere, né deve calmare e coordinare; la fotografia è la spoliazione del vero e del fascinoso, perché deve inchiodare l’intelligenza e costringerla ad analizzare. La fotografia, inoltre, è trazione verso l’Aliquid: stile, figuralità, espressione, concretezza, messaggio, movimento e, inevitabilmente tecnica ed esperienza, che danno luogo “all’un po’ profano” e alla rinuncia all’estetico, perché insieme debbono indirizzare al conflitto amoroso e al progresso. […] Il suo luogo è stato la Storia: questa mostra raccoglie la maggior parte degli interventi e contributi “là” prodotti nel corso di click tenutisi dalla fine degli anni ’50 all’avvio del nuovo secolo. In questa direzione, la cultura delle immagini della seconda metà del ‘900 e dell’inizio del Ventunesimo, il bianco e nero e il colore, figure emblematiche come quelle dello spettacolo o dell’universo mediale, assumono un nuovo rilievo critico e storico». All’inaugurazione saranno presenti alcuni degli artisti esposti; introdurrà la mostra il critico Gabriele Perretta. L’esposizione resterà visitabile al pubblico fino al 31 ottobre 2017 negli spazi della Galleria (P.zza del Plebiscito, 38), secondo gli orari di apertura previsti (i pomeriggi dal martedì al sabato dalle 17 alle 20).

 settembre-ottobre 2017


“Aliquid” – Inaugurazione

La galleria GINOMONTI arte contemporanea è lieta di presentare Aliquid, mostra collettiva di fotografia a cura di Gabriele Perretta. Saranno esposte opere di Claudio ABATE, Chan-Hyo BAE, Jean-Paul BRUN, Gerald BRUNEAU, Maurizio CESARINI, James COLLINS, Michel COMTE, Enzo CUCCHI, Giorgio CUTINI, Francesco DI LORETO, Mario DONDERO, Eriberto GUIDI, Angelo IODICE, Giuliana LAPORTELLA, Sergio MARCELLI, Helmut NEWTON, Dino PEDRIALI, Claudio PENNA, Jerry SCHATZBERG, Cindy SHERMAN, Vibeke TANDBERG. Nel testo critico contenuto nel catalogo della mostra, il critico e curatore Gabriele Perretta scrive: «La fotografia è un tentativo di raggiungere la sproporzione sociale, la liceità, la dissociazione, l’arterità, in quanto non deve piacere, né deve calmare e coordinare; la fotografia è la spoliazione del vero e del fascinoso, perché deve inchiodare l’intelligenza e costringerla ad analizzare. La fotografia, inoltre, è trazione verso l’Aliquid: stile, figuralità, espressione, concretezza, messaggio, movimento e, inevitabilmente tecnica ed esperienza, che danno luogo “all’un po’ profano” e alla rinuncia all’estetico, perché insieme debbono indirizzare al conflitto amoroso e al progresso». All’inaugurazione saranno presenti alcuni degli artisti esposti; introdurrà la mostra Gabriele Perretta.

Sabato 23 settembre 2017, ore 18.00


Fashion

Evento a metà strada tra arte e moda, “Fashion” propone le “opere-scarpe” di: Cesare Paciotti, Enzo Cucchi, Andy Warhol, Jannis Kounellis, Manolo Blahnik, Zara Hadid, Roy Lichtenstein.

Dal 22 al 24 luglio 2011


ACA, “La moglie di Man Ray era una S…anta”


La moglie di Man Ray era una S..anta

Video introduttivo alla mostra “La moglie di Man Ray era una S…anta”, realizzato dagli stessi artisti Alessandro Cucchi e Auro e Celso Ceccobelli


ACA – “La moglie di Man Ray era una S…anta”

A partire da sabato 31 giugno, la Galleria Permariemonti di Civitanova Marche ospita la mostra degli artisti Alessandro Cucchi ed Auro e Celso Ceccobelli. Si tratta, come suggerisce l’ironico titolo scelto dal curatore Marco Deserto, di un progetto sviluppato intorno alla vita personale (re-inventata dagli stessi artisti) di Man Ray, uno dei protagonisti storici del Dadaismo. Partendo dai famosi “oggetti d’affezione” che Ray realizzò a partire dagli anni ’20 del secolo scorso, il trio ACA (ispirandosi alla casa, agli attrezzi, agli strumenti e ad alcune specialità amate da Man Ray come la pesca) ha ricreato in ceramica raku vari oggetti, la cui funzionalità viene persa nell’utilizzo della terracotta. Ma di cui rimane la memoria, all’interno di un bizzarro allestimento da museo archeologico che non mancherà di sorprendere ed emozionare.

Dal 31 maggio al 25 giugno 2014


Di solo parole

Penna e macchina da scrivere prendono il posto del pennello, la galleria diviene il luogo emblematico del loro racconto, del loro Erlebnis. Come in un palcoscenico la parola rompe il silenzio, la scrittura prende il posto della pittura chiassosa, si dà il via alla performance. Frasi, concetti, racconti, emozioni e pensieri. Tutto di solo parole.

In esposizione opere di: Agnetti, Boetti, Cintoli, Cucchi, De Dominicis, Fatigoni, Festa, Hassan, Manetas, Mattiacci, Yoko Ono, Paniccia, Parmiggiani, Prini, Salvo, Schifano, Schneider, Taioli, Vautier.

Dal 12 luglio al 12 agosto 2012