Evaristo Petrocchi – “Inside the isles”

La Galleria GINOMONTI arte contemporanea è lieta di presentare la mostra personale di Evaristo Petrocchi, dal titolo “Inside the isles – salpando dal Porto di Ancona”, a cura di Gabriele Perretta. La mostra, patrocinata dal Comune di Ancona e dalla Capitaneria di Porto di Ancona, si avvale del sostegno di AZIMUT Capital Management Sgr Spa. Con questa mostra l’artista romano  si propone di lanciare un messaggio culturale internazionale attraverso opere costituite da grandi collages dove si uniscono elementi fotografici e naturalistici delle nostre terre, di forte e romantico impatto emotivo (baccelli di piante di glicine, di alberi di giuda, melograni, petali di olmo ecc.), a testimoniare che per evitare la scomparsa di molte isole negli oceani per il temuto aumento della temperatura nei prossimi anni, occorre puntare sulla salvaguardia della identità dei luoghi di terra e di mare da ricercare nei loro profondi significati naturalistici e culturali. Nel testo critico contenuto nel catalogo della mostra, il critico e curatore Gabriele Perretta scrive: “Il libro visivo di Evaristo Petrocchi si offre come una preziosa occasione per affinare la propria (in)formazione di ‘fare sapiente’ e, quindi, di ‘essere sapiente (denso)’, un essere che è un divenire perpetuo che si immerge nelle pratiche ecologiche e artistiche con una lucidità e una gaiezza indispensabili per poter compiacersi, gongolare, del cambiamento che circonda, ci pervade, per cogliere intrecci e intersezioni che nutrono l’ecologia della mente, l’arte, la tecnica, insomma la vita quotidiana di tutti gli esseri umani, di là dalle ossessive e (auto)castranti, asfittiche, condizioni del limite invalicabile e dello specialistico”.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 23 giugno negli spazi della Galleria, in P.zza del Plebiscito, 38 (Ancona), negli orari di apertura previsti (i pomeriggi dal lunedì al sabato dalle 17 alle 20:00). Alcune opere saranno esposte anche nella sede di Azimut, Palazzo Cresci Antiqui, via della Loggia 5, Ancona.

Maggio-giugno 2017