Di solo parole

Penna e macchina da scrivere prendono il posto del pennello, la galleria diviene il luogo emblematico del loro racconto, del loro Erlebnis. Come in un palcoscenico la parola rompe il silenzio, la scrittura prende il posto della pittura chiassosa, si dà il via alla performance. Frasi, concetti, racconti, emozioni e pensieri. Tutto di solo parole.

In esposizione opere di: Agnetti, Boetti, Cintoli, Cucchi, De Dominicis, Fatigoni, Festa, Hassan, Manetas, Mattiacci, Yoko Ono, Paniccia, Parmiggiani, Prini, Salvo, Schifano, Schneider, Taioli, Vautier.

Dal 12 luglio al 12 agosto 2012